Chiama Fabio Rotondi per un preventivo gratuito Tel. 388 0918218

Posa in opera di pavimenti a Roma – Prezzi competitivi

La posa in opera dei pavimenti a Roma e a Frosinone

Pavimento a bordo piscina, realizzato con cubetti di porfido a Roma.
Una pavimentazione al bordo di una piscina, realizzata con pietre in porfido.

La posa in opera dei pavimenti è senz’altro tra le principali competenze di Fabio Rotondi, che sia all’interno di un appartamento o al bordo piscina.

Per darvi qualche suggerimento sul da farsi nel caso che vogliate rifare un pavimento o farne uno nuovo, elenchiamo alcuni punti da considerare:

Posare in opera un nuovo pavimento

Qui si parla di una nuova costruzione, che sia una casa o un appartamento oppure un nuovo cortile, dove non c’è mai stato un pavimento.

Ma quali sono i requisiti necessari per ottenere un buon lavoro? In primis la preparazione del fondo e del massetto , in genere sabbia con cemento, che dovrà essere “tirato” a dovere, in piano perfetto.

Un lavoro ben fatto in questa fase facilita la posa in opera dei pavimenti che saranno scelti.

Sostituire un pavimento esistente

Nel caso di una ristrutturazione importante, dove nasce anche la necessità di sostituire impianti elettrici e idrici, la demolizione e la sostituzione del vecchio pavimento diventa d’obbligo.

Nel caso in cui si richieda un intervento di consolidazione del solaio, il rifacimento del pavimento torna ad essere necessario.

Rivestire un pavimento esistente con uno nuovo

Abbiamo una casa o un appartamento che necessita di una ristrutturazione parziale, ad esempio rinnovare la pittura alle pareti, ai soffitti e ai pavimenti per creare un nuovo look.

Ecco che la posa in opera di un pavimento sovrapposto a quello esistente diventa la soluzione più idonea. Questa tipologia di posa in opera permette anche un notevole risparmio di tempi di lavorazione e dei costi, evitando la più drastica demolizione del pavimento esistente.

Posa lineare del pavimento

E’ una posa in opera classica, semplice, che riduce lo spreco dei materiali e che velocizza i tempi di lavorazione. Di contro non aiuta nel caso della presenza di fuori squadri perché li evidenzia.

Posa del pavimento in diagonale

Questa soluzione, scelta sempre più di frequente, è dettata da una serie di fattori: nel caso di un ambiente living, dove ad esempio la cucina e la zona pranzo sono un unico spazio ma interrotti dalla presenza di elementi in muratura (pareti, tramezzi, muretti), la scelta della posa in opera del pavimento in diagonale aiuta a confondere le interruzioni della linearità.

Pose in opera di pavimenti con un loro design

Ci sono infiniti disegni e forme per realizzare dei pavimenti, sia per l’esterno che per gli interni. In questo caso comanda la scelta del cliente e del progettista che daranno vita a creazioni originali, sulla base delle loro specifiche preferenze e necessità estetiche.

Chiedi un preventivo gratuito